Indice:

close

macOS 13: nuove funzioni, dispositivi supportati e rumors

Siamo alla fine dei due anni di transizione da Intel ad Apple Silicon
MacOS 13: nuove funzioni, dispositivi compatibili, rumors e data di uscita

In breve:

Approfondiamo:

macOS 13 sarà il nuovo sistema operativo di Apple del Mac.

Sono passati due anni dalla presentazione degli Apple Silicon M1 e, a conti fatti, sono anche finiti i due anni di transizione da Intel annunciati nel 2020.

Quindi, la prossima versione di macOS si concentrerà quasi sicuramente su nuove feature esclusive per i Mac con M1,

Analizziamo insieme tutto ciò che è uscito fuori finora sul nuovo aggiornamento di macOS di Apple.

Partiamo dal nome.

Quando sarà annunciato macOS 13?

macOS 13 sarà annunciato ufficialmente al Worldwide Developers Conference annuale di Apple.

Il WWDC di quest’anno si svolgerà, in streaming online, 6 al 10 giugno ma il keynote di presentazione sarà il 6 giugno in cui potremo dare un primo sguardo a macOS 13 , insieme a iOS 16, iPadOS 16, watchOS 9 e tvOS 16.

Come da prassi, dopo l’evento Apple testerà il sistema operativo attraverso versioni alpha, beta e beta pubblica per poi rilasciare ufficialmente macOS 13 in autunno.

Diversamente da iOS, iPadOS, watchOS e tvOS, Apple di solito impiega un mese o due in più per il rilascio delle nuove versioni di macOS.

Infatti, come negli ultimi anni, macOS 13 sarà sicuramente rilasciato entro ottobre/novembre.

Per maggiori informazioni riguardo iOS 16, iPadOS 16 e watchOS 9 ecco i miei articoli a riguardo:

Come si chiamerà macOS 13?

Il nome in codice attuale è “Rome” ma, secondo i rumors, macOS 13 si chiamerà Mammoth.

Il motivo?

Negli ultimi anni, Apple ha nominato tutti i sistemi operativi Mac con i nomi dei parchi della California.

Per esclusione, l’ultima località californiana rimasta è, appunto, il MAMMOTH PARK.

Ma il nome in codice “Rome” è interessante, che sia un nuovo inizio?

L’inizio del nuovo impero di Apple?

Aspettiamoci grandi novità.

Dispositivi supportati da macOS 13

Come già anticipato, siamo alla fine dei due anni di transizione da Intel ad Apple Silicon perciò non sappiamo con esattezza cosa succederà.

E’ probabile che il nuovo macOS 13 supporterà solo i dispositivi con chip Apple M1, M1 Pro, M1 Max ed M1 Ultra:

Nuove funzioni di macOS 13

Attualmente non sappiamo nulla riguardo le nuove funzionalità di macOS 13 ma, quasi sicuramente, Apple si concentrerà - finalmente - su Apple Silicon, ottimizzando l’integrazione tra hardware e software

Alcune delle nuove funzioni potrebbero essere:

  • sistema di notifiche rinnovato
  • widget nella schermata iniziale
  • miglioramenti per Universal Control

Per il resto, purtroppo, non sappiamo ancora nulla ma ultimamente ha fatto molto scalpore un brevetto appena presentato da Apple che vede una tastiera magnetica che, collegata agli iPad, trasforma l’interfaccia di iPadOS in qualcosa di molto simile a macOS.

Per approfondire ecco il mio articolo: Brevetto Apple: tastiera per trasformare iPad Pro in un Mac.

Conclusioni

Insomma, tantissima carne al fuoco quest'anno.

Sappiamo per certo di essere alla fine del periodo di transizione, da Intel ad Apple Silicon, annunciato da Apple nel rivoluzionario keynote del 2020 in cui presentarono, per la prima volta in assoluto, i chip M1.

Quella degli Apple Silicon è stata una rivelazione fantastica che ha cambiato la vita lavorativa di ognuno di noi e, ne sono certo, Apple ci ha mostrato solo la punta dell’iceberg.

Ne vedremo delle belle, ne sono certo.

Fonti:

La maggior parte delle cose che scrivo è farina del mio sacco ma, talvolta, c'è bisogno di approfondire informazioni tecniche e news.
Tutti gli articoli
list
Indice
share
Condividi
arrow_upward
TOP