Indice:

close

Garanzia Apple Italia: differenza con AppleCare+ e Kasko

Con AppleCare+ puoi lanciare l'iPhone dall'Everest
Garanzia Apple Italia: differenza con AppleCare+ e Kasko

In breve:

Approfondiamo:

Ieri sera mi è volato l'iPhone 13 Pro dal soppalco, 2 metri e mezzo di volo e per fortuna non si è distrutto.

Ma sapete cosa? Sticazzi, ho l'AppleCare+.

Quante volte ci siamo chiesti se conviene attivare l'AppleCare+ sui nostri dispositivi Apple? O magari se conviene, invece, la Kasko?

La questione garanzia è sempre un problema per noi consumatori ed oggi proverò a spiegare, in pochi e semplici passi, differenze, pro e contro.

Ragioniamo insieme.

Tipi di garanzia per dispositivi Apple

Ad oggi, se si parla di garanzia per dispositivi Apple e non, abbiamo due tipologie di garanzia:

  • garanzia italiana nazionale, ad esempio Apple Italia o Europa e di importazione, che copre guasti e difetti di fabbrica
  • copertura di assistenza sui danni accidentali, ad esempio AppleCare+ o la Kasko, che copre danni accidentali in aggiunta ai difetti di fabbrica della garanzia nazionale

La prima tipologia è gratuita e disponibile per tutti, la seconda è a pagamento e facoltativa.

Insomma non solo paghiamo 1300€ un telefono, tocca pagare pure per uscire meno soldi in fase di riparazione.

Daje de consumismo over 9000.

Differenze tra garanzia Apple Italia e Europa o di importazione

Innanzitutto partiamo da un presupposto, esistono - per fortuna di noi italiani - sostanzialmente due tipi di garanzie:

  • garanzia Apple Italia
  • garanzia Europa o di importazione

Le differenze sostanziali tra Garanzia Apple Italia e Garanzia Europa sono tanto banali quanto importanti:

  • La garanzia italiana dura due anni, la riparazione avviene nel territorio italiano ed in tempi brevissimi
  • La garanzia di importazione dura solo un anno, la riparazione avviene fuori dal territorio italiano e possono passare mesi prima di ricevere il prodotto riparato

Nessuna delle due tipologie copre i danni accidentali o il contatto con liquidi ed in caso di acquisti con partita IVA, in entrambi i casi, la garanzia sarà ridotta a un solo anno.

Ma entriamo nel dettaglio.

Tutto sulla garanzia Apple Italia

La garanzia Apple Italia copre guasti e difetti di fabbrica, presenti sul dispositivo, avvenuti nei due anni di garanzia.

La gestione del prodotto, durante l'intero corso della garanzia, è interamente nelle mani di Apple che può sostituire o riparare il dispositivo, in tempi brevissimi.

La riparazione avviene sempre in uno dei centri assistenza autorizzati e con sede in Italia ed è anche possibile, tramite il numero verde 800 915 904, richiedere il ritiro a domicilio, con corriere espresso, del dispositivo.

Tutto sulla garanzia Europa

La garanzia Europa, o di importazione, copre i guasti e i difetti di fabbrica presenti su un dispositivo che siano avvenuti solo nel primo anno di garanzia.

L'anno di garanzia viene gestito sempre da Apple presso centri assistenza autorizzati, ma al di fuori del territorio Italiano.

Il secondo anno di garanzia non viene gestito da Apple come per la garanzia italiana ma, bensì, dovrebbe essere il fornitore o il negoziante a garantire la riparazione a sue spese, come da codice al consumo ed i tempi di attesa saranno decisamente superiori rispetto alla garanzia Italia di Apple.

Spesso, purtroppo, accade che il secondo anno di garanzia non viene garantito dal fornitore o negoziante, non rispettando così il codice del consumo.

Il più delle volte - parlando per esperienza - il fornitore o negoziante non solo spaccia per prodotto con garanzia italiana un dispositivo di importazione ma, in aggiunta, attribuisce il guasto o il difetto di fabbrica ad un uso improprio da parte dell’acquirente, richiedendo anche un importo per la riparazione fuori garanzia del dispositivo stesso.

Insomma, oltre il danno la beffa.

Ecco perchè bisogna sempre affidarsi a rivenditori autorizzati da Apple, ma ne parliamo dopo.

Garanzia Apple Italia o Europa?

Ma quindi, capite le differenze, che facciamo?

Sostanzialmente, come già approfondito, la differenza tra garanzia italiana e di importazione è sia nella durata della garanzia che nella velocità della riparazione.

La scelta giusta è nel mezzo:

  • i prodotti di importazione spesso costano anche 100€ in meno rispetto agli altri, quindi c'è un bel risparmio a discapito della garanzia
  • i prodotti con garanzia Apple Italia sono una botte di ferro in caso di problemi e sono venduti, giustamente, a prezzi standard da rivenditori autorizzati

Ma basta parlare di garanzie che ci spettano di diritto, approfondiamo quelle per i danni accidentali.

Differenze tra AppleCare+ e Kasko

Attualmente quando si parla di danni accidentali, in Italia, possiamo decidere di attivare due tipologie di garanzia a pagamento:

  • AppleCare+, attivabile in autonomia entro 60 giorni dalla data di acquisto di un dispositivo Apple
  • Kasko, attivabile nei negozi di elettronica esclusivamente al momento dell'acquisto

La prima, bella costosa, copre dai danni accidentali ma non dai liquidi, la seconda è più economica ma lascia un pò a desiderare.

Tutto sull'AppleCare+

AppleCare+, come anticipato, è la copertura di Apple per iPhone, iPad e Mac, che copre i danni accidentali, dura 2 anni e si aggiunge alla garanzia per i difetti di fabbrica.

Tale copertura è attivabile entro 60 giorni dalla data di acquisto, nei negozi Apple, su Apple.com e in totale autonomia attraverso le impostazioni presenti sul proprio dispositivo.

Il servizio AppleCare+ è una delle coperture di assistenza migliore al mondo, soprattutto per la sua efficienza e celerità.

L’assistenza può essere richiesta comodamente da telefono, attraverso il numero verde 800 915 904 e con ritiro a domicilio con corriere, oppure presso i tantissimi punti di assistenza Apple autorizzati, presenti sul territorio Italiano. In entrambi i casi, il dispositivo sarà riparato da tecnici Apple qualificati e presso centri assistenza Apple autorizzati.

Quanto costa attivare AppleCare+?

AppleCare+ ha un costo di attivazione che varia fra i 169€ e i 229€ in base al modello del dispositivo. La riparazione del display e della parte posteriore ha un costo di soli 29€ e di 99€ per altri danni. Si ha diritto a soli 2 interventi all’anno, il terzo  avrà costi maggiori rispetto a quelli sopracitati.

Da un pò di tempo Apple permette anche di attivare, su alcuni dispositivi, un piano in abbonamento per AppleCare+ al posto del solito pagamento una tantum.

Perché la Kasko dei piccoli e grandi negozi di elettronica non conviene?

La Kasko fornita dai piccoli o grandi negozi di elettronica, il più delle volte ha costi minori rispetto alla copertura AppleCare+, ma la riparazione di tali prodotti può essere anche effettuata da tecnici esterni e non da tecnici qualificati Apple, presso centri di assistenza non autorizzati e con parti di ricambio non originali. I tempi di attesa, sono ovviamente molto più lunghi e le brutte sorprese sono sempre dietro l’angolo.

Conclusioni

Insomma, la questione garanzia è un casino e tra fornitori e negozianti il pacco lo riceve sempre il consumatore.

Alla fine della fiera, le cose importanti sono sostanzialmente due:

  • È conveniente sempre acquistare un prodotto con la garanzia Apple Italia, sia per i tempi di attesa, sia per non incorrere in problemi o difficoltà nel secondo anno di garanzia
  • Se, come me, siete sbadati e sapete che al 100% distruggerete il vostro iPhone entro due anni dall'acquisto, non pensateci due volte ed attivare AppleCare+
  • Se invece siete belli sicuri di non rompere nulla, acquistate di importazione, pagate meno e incrociate le dita

In ogni caso, come già detto, è sempre bene acquistare prodotti da rivenditori qualificati per non avere mai problemi di garanzia.

A tal proposito, ringrazio l'Ing. Alex Martini di Master Lab Repair, rivenditore autorizzato Apple, per il supporto e la collaborazione nello scrivere questo articolo.

Se vi scoccia andare in negozio, masterlabrepair.it è un ottimo e-commerce qualificato e competente da cui fare acquisti della mela morsicata.

Alla prossima, giovani e vecchi spendaccioni.

Fonti:

La maggior parte delle cose che scrivo è farina del mio sacco ma, talvolta, c'è bisogno di approfondire informazioni tecniche e news.

Prodotti citati nell'articolo

No items found.
Tutti gli articoli
list
Indice
share
Condividi
arrow_upward
TOP