Torna al blog

Come ottimizzare la batteria di iPhone e iPad

Trucchi e prodotti per non restare mai a secco!

May 13, 2024
e aggiornato il
0
minuti di lettura
Novità
Come ottimizzare la batteria di iPhone e iPad

In breve

Approfondiamo

Ah, la tecnologia e i suoi capricci! Chi non si è mai ritrovato con l’iPhone al 5% di batteria proprio quando serve di più?

Proprio in quei momenti, mi rendo conto di quanto sia essenziale sapere come gestire al meglio la carica dei nostri dispositivi Apple.

Oggi vi propongo un viaggio alla scoperta dei migliori - e banali - trucchi per estendere la vita della vostra batteria e, perché no, qualche suggerimento su un fedele compagno di viaggio: il powerbank.

Aggiorna sempre, aggiorna comunque

Partiamo dalle basi: tenere il dispositivo aggiornato. Sembra banale, vero?

Ma quante volte abbiamo rimandato quell'aggiornamento software, pensando "Lo farò domani"?

Apple non scherza quando rilascia aggiornamenti che migliorano l'efficienza energetica dei dispositivi. Perciò, non fate i pigri: Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software e via, a scaricare!

Luminosità dello schermo!

La luminosità dello schermo è la nostra nemica numero uno quando si parla di consumo della batteria. Riducendola, non solo risparmiate energia, ma i vostri occhi vi ringrazieranno dopo lunghe sessioni davanti allo schermo.

E non dimenticatevi degli sfondi scuri su OLED; sono un toccasana per la batteria perchè spengono completamente i pixel dello schermo.

Chi l'avrebbe detto che un piccolo cambio di "look" potesse fare la differenza?

Le app in background: amiche o nemiche?

Ammettiamolo, spesso ci dimentichiamo di quelle app aperte in background che consumano batteria senza che ce ne accorgiamo.

Un rapido viaggio nelle Impostazioni > Generali > Aggiornamento app in background e potrete dire addio a quei piccoli vampiri energetici.

Chi ha bisogno di aggiornamenti costanti dell'app del meteo?

La modalità di risparmio energetico: un salvavita

Quando il vostro iPhone vi avvisa che la batteria è al 20%, non è il momento di ignorarlo.

Attivate la modalità di risparmio energetico e vedrete il vostro dispositivo sopravvivere abbastanza a lungo da portarvi a casa in sicurezza.

Trovate questa opzione preziosa in Impostazioni > Batteria.

Inoltre, grazie all’app Comandi di iPhone, potete automatizzare l’attivazione del risparmio energetico in base alla percentuale batteria, io ad esempio l’ho impostato quando la batteria arriva al 40%.

Monitora l'uso della batteria

iOS vi permette di essere dei veri detective dell'energia.

Curiosate in Impostazioni > Batteria per scoprire quali app stanno succhiando più vita dal vostro dispositivo.

Forse scoprirete che il problema principale del consumo di batteria siete proprio voi con le vostre 6 ore di reel e video su Instagram e TikTok!

Attenti al calore

I dispositivi Apple non amano né il freddo glaciale né il caldo torrido.

Tenete lontani iPhone ed iPad da estremi termici se ci tenete alla loro salute (e alla vostra), in estate in spiaggia a 50° è normale che l’iPhone si scarichi in fretta, per questo motivo è sempre utile portarsi dietro un bel powerbank.

Il powerbank: un eroe moderno

Dopo tutti questi consigli, a volte ciò che serve è semplicemente più energia.

Ecco dove entra in scena il powerbank.

Che siate avventurieri urbani o esploratori delle foreste, un buon powerbank può essere il vostro miglior alleato. Ne esistono di vari tipi e capacità, quindi scegliete quello che più si adatta alle vostre avventure quotidiane.

Ecco la mia selezione di 5 ottimi powerbank per iPhone, iPad e Mac:

  1. Anker Power Bank con Magsafe 622 Magnetico Senza Fili (MagGo):
    • Capacità: 5000 mAh
    • Caratteristiche: Supporto integrato, ricarica magnetica wireless, design ultra-sottile di 12,8 mm, tecnologia Mini-Cell per dimensioni compatte.
    • Vantaggi: Il supporto consente di utilizzare l'iPhone in verticale durante la ricarica; l'attrazione magnetica forte assicura una ricarica sicura e stabile; design sottile ottimizzato per l'uso quotidiano e portabilità.
  2. Anker Nano Power Bank da 5000mAh:
    • Capacità: 5000 mAh
    • Caratteristiche: Ricarica rapida 22,5 W, due porte USB-C, tecnologia PowerIQ 3.0, connettore USB-C pieghevole, design super compatto.
    • Vantaggi: Offre una ricarica ad alta velocità con due porte per dispositivi multipli, connettore pieghevole per evitare grovigli e danni, ideale per viaggi grazie al suo design portatile e alla capacità di ricaricare dispositivi in movimento.
  3. Anker Nano Power Bank da 10.000 mAh:
    • Capacità: 10.000 mAh
    • Caratteristiche: PD 30 W, ricarica bidirezionale, cavo USB-C integrato, 1 USB C e 1 USB-A, esterno in plastica riciclata.
    • Vantaggi: Ricarica veloce con capacità di 10.000 mAh per dispositivi multipli, il cavo integrato elimina la necessità di portare cavi aggiuntivi, ricarica il dispositivo e il power bank rapidamente, design ecologico con materiale riciclato.
  4. Anker Power Bank Ricarica Rapida - 737 (PowerCore 24K):
    • Capacità: 24,000 mAh
    • Caratteristiche: 140 W di potenza, 3 porte, display digitale, compatibilità con iPhone, Samsung, MacBook, Dell e altri.
    • Vantaggi: Elevata capacità di carica permette di ricaricare più dispositivi più volte; potenza elevata per una ricarica veloce e efficiente; display digitale per un monitoraggio facile dello stato di carica.
  5. Belkin Caricabatterie portatile USB-C 20K:
    • Capacità: 20,000 mAh
    • Caratteristiche: 3 porte con ricarica rapida (1 USB-C e 2 USB-A), tecnologia Power Delivery, cavo da USB-C a USB-A incluso, indicatore LED di stato batteria.
    • Vantaggi: Permette di caricare fino a tre dispositivi contemporaneamente, offre una ricarica veloce e sicura con protezione dal sovraccarico, dotato di indicatore LED per monitorare la carica, e include garanzia estesa.

[fs-toc-omit]Conclusione

Gestire la batteria del vostro dispositivo Apple non deve essere un incubo.

Con questi semplici passaggi, potete massimizzare la durata della batteria e godervi la tecnologia senza ansie da ricarica.

E se tutto il resto fallisce, ricordatevi che un buon powerbank può essere il vostro cavallo bianco in momenti di bisogno. Non sottovalutate mai il potere di un backup energetico!

Ora, uscite e godetevi il vostro mondo digitale senza timore della fatidica icona della batteria rossa.

Ah, e non dimenticate di ricaricare il powerbank!

written by human, not by AI

Prodotti nell'articolo

Acquistando da questi link supporti il progetto in modo totalmente gratuito ❤️
No items found.

📚 Topics

Articoli correlati

No items found.
N.B. Tutti i link di acquisto dei prodotti sono in affiliazione con Amazon, i prezzi visualizzati arrivano dal listino sul sito dei produttori ed il reale prezzo di vendita è visualizzabile su Amazon dopo l'apertura del link.
di listino